compagnia

La Compagnia dei Masnadieri nasce da un progetto dei registi Massimo Roberto Beato e Jacopo Bezzi durante il primo anno del corso di regia presso la storica Accademia Nazionale d’Arte Drammatica «Silvio D’Amico». Composta da giovani attori, registi e drammaturghi provenienti dalle file dell’Accademia, si occupa della produzione di spettacoli dal vivo, manifestazioni, laboratori e stage intensivi – anche al fianco di altre Associazioni ed Enti pubblici e privati – attraverso una ricerca e sperimentazione di nuovi linguaggi della messa in scena e uno studio di un patrimonio teatrale culturale da “mettere in vita”.

Tra le produzioni di maggior successo: “Il Castello di K.” (Roma Fringe Festival ’14; Premio Cerami ’14 miglior regia e migliori costumi; Salviamo i talenti ’15 Teatro Vittoria); “Coco Chanel. Il profumo del mistero” (Patrocinio della Commissione Moda e Turismo del Comune di Roma; testo pubblicato sulla rivista RIDOTTO); “Donne di Mafia” (FontanonEstate’12; progetto legalità RAI Scuola’13). Nel 2015 collabora con l’Università SAPIENZA, ottenendo un contributo alla produzione per “Memnon. Giulia Balbilla e la voce magica” presentato presso la XXII ed. de “I Solisti del Teatro” e ottiene il sostegno alla Cultura, Creatività e Promozione Artistica di Roma Capitale per la manifestazione “Roma d’Inverno” con lo spettacolo “Anno Zero”.

È membro della Consulta della Cultura del municipio Roma ex XI (VIII). Dal 2007 opera nella periferia del municipio VIII, cooperando con l’Associazione Culturale “Marte 2010” presso il Teatro municipale Pasquale De Angelis – all’interno delle iniziative e dei laboratori di Officina Teatro XI.

Da novembre 2016 inaugura la sua nuova sede operativa «Spazio 18B» nello storico quartiere periferico di Garbatella a Roma.

Attività della Compagnia

 

 

 

Jacopo Bezzi

Jacopo Bezzi

PRESIDENTE

[cv]

Massimo Roberto Beato

DIRETTORE ORGANIZZATIVO

[cv]

Lorenzo Salveti

DIRETTORE ARTISTICO

[cv]